Riserva della Biosfera “VALLE CAMONICA – ALTO SEBINO”

Candidare un territorio 

 

 Il progetto di candidare il territorio della Valle Camonica e dell’Alto Sebino quale Riserva della Biosfera nell’ambito del Programma MAB Unesco
– Man and the Biosphere – è nato, nel 2016, dalla consapevolezza di essere gestori e tutori di un complesso ambientale di inestimabile valore che, partendo dal lago d’Iseo fino al ghiacciaio dell’Adamello e al Passo del Tonale, lungo il
corso del fiume Oglio, costituisce un insieme ineguagliabile di ambienti, paesaggi, biodiversità, valori storici, artistici, culturali e identitari.
Il riconoscimento internazionale della Valle Camonica – Alto Sebino a nuova RISERVA DELLA BIOSFERA da parte dell’Unesco, avvenuto in Indonesia il 26 luglio 2018, apre una fase cruciale ed innovativa nella gestione integrata e
sostenibile del territorio.
La Valle si distingue, oltre che per la presenza del Sito UNESCO n. 94 “Arte Rupestre della Valle Camonica”, anche per il significativo e diffuso patrimonio naturale e artistico e per la presenza di pregiate realtà economiche artigianali ed attività
industriali.